Polla

I 'Quadri plastici' 'Oltre il confine'

In un'epoca di immagini digitali e di selfie, l'arte continua a mantenere il suo fascino reale con i 'Quadri plastici', un evento che va in scena ogni anno ad Avigliano (Potenza) con la rappresentazione reale di tre tele, "impersonate" da attori che fanno rivivere per qualche minuto la scena dipinta dall'artista e le emozioni delle luci e della scenografia: per l'edizione 2018 è stato scelto il tema 'Oltre il confine', quanto mai sociale, sul dramma delle migrazioni. Domenica 5 agosto, quindi, i 'Quadri plastici' tornano a meravigliare il pubblico con le rappresentazioni della "Fuga in Egitto" (Luca Giordano, 1684-1686), del "Riposo durante la fuga in Egitto con i Santi Giovanni Battista e Lucia" (Cima da Conegliano, 1496-1498) e con "Ritorno dalla fuga in Egitto" (Ludovico Carracci, 16/o secolo): dopo mesi di prove e di lavoro su trucchi e luci, 16 attori impersoneranno le figure dipinte sulle tele per pochi minuti, in tre orari precisi (alle 21.30, alle 21.50 e alle 22.10).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie